Baratto: in Italia vale oltre 3 milioni di euro

In Italia il baratto cresce a due cifre in Italia e coinvolge anche il franchising. Secondo Marco Marco Gschwentner, area strategie di sviluppo del sito iBarter e tra i fondatori del circuito, solo negli Stati Uniti questa forma di commercio vale oltre 12 miliardi di dollari e coinvolge circa 400 aziende. Nel nostro paese il baratto è ancora giovane ma in crescita, come dimostrano le mille aziende e gli oltre 3 milioni di controvalore di scambi del circuito iBarter (www.ibarter.com).

iBarter è una piattaforma multimediale che aiutare le imprese, creando una moneta complementare: l’iBcredit. “Davanti ad una crisi che ha acuito i problemi di liquidità ed evidenziato la necessità di trovare nuovi clienti, il baratto rappresenta una possibile risposta. Innanzitutto perché non costringe le imprese a mettere mano al portafoglio, ma queste possono utilizzare come merce di scambio i propri prodotti/servizi per l’acquisto dei beni di cui hanno bisogno. In secondo luogo, le aziende si ritrovano su un’unica piattaforma che ha il preciso scopo di creare una rete dedicata allo scambio, permettendo di trovare nuovi fornitori e nuovi clienti”. Sono soprattutto le piccole e medie imprese a ricorrere al baratto, con una quota preponderante (90 per cento) e con un fatturato che non supera i 10 milioni di euro. Le categorie merceologiche vanno dalla chimica alla meccanica all’arredamento, passando dai servizi alle assicurazioni, oltre che l’alimentare, l’informatica, la stampa, le energie alternative, l’oggettistica da regalo e il tempo libero.

Per ciascuna azienda che aderisce al sistema iBarter viene aperto un conto in crediti (iBcredit), come fosse un classico conto corrente bancario. Ciascuna azienda propone i propri prodotti o servizi sia mettendosi in contatto con altre aziende e presentando direttamente proposte. A ogni vendita o acquisto, il pagamento verrà effettuato in iBcredits, accreditati o addebitati sul proprio conto. L’unità di misura, ovvero la moneta complementare di iBarter, per semplicità nelle transazioni è equiparata all’euro: 1 iBcredit = 1 euro. essere speso presso altre aziende.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.