COME CREARE UN EVENTO SU FACEBOOK

E’ un modo per ricontattare i clienti abituali, coinvolgere chi ha effettuato un acquisto saltuario e farsi conoscere da nuovi consumatori

Quando si organizza un evento su facebook ogni dettaglio è fondamentale. In quel momento si dovrà cercare di dare la migliore immagine aziendale possibile per cercare di raggiungere l’obiettivo prefissato

di Mattia Nicoletti*

>Organizzare un evento per promuovere il proprio business è un’opportunità che le aziende sfruttano di frequente. E’ infatti un modo per ricontattare i clienti abituali, coinvolgere chi ha effettuato un acquisto saltuario, e farsi conoscere da nuovi consumatori. Coi social, con Facebook in particolare, è possibile comunicare un’attività promozionale in modo efficace, ma per massimizzare i risultati è necessario utilizzare alcuni accorgimenti.

Priorità al mobile
Al momento di creare un evento su Facebook è fondamentale creare una grafica accattivante che riesca a comunicare al meglio l’attività che si ha intenzione di fare. Un video o una foto dovrebbe avere una risoluzione di 1200 pixel di base per 628 di altezza (è una misura ottimale), tenendo conto che comunque è meglio sfruttare la parte centrale per scrivere messaggi testuali evitando così che, soprattutto sugli smartphone, venga tagliato.

Non sottovalutare i dettagli
Quando si organizza un evento ogni dettaglio è fondamentale. In quel momento si dovrà cercare di dare la migliore immagine aziendale possibile per cercare di raggiungere l’obiettivo prefissato. Per farlo è necessario non tralasciare i dettagli. Nell’evento inserite un testo che esprima l’obiettivo, indicate poi l’orario e il luogo, inserendo la mappa. Non bisogna dimenticare poi di controllare che la pagina Facebook aziendale sia aggiornata e che contenga informazioni corrette.

Condividere in modo corretto
Utilizzare la pagine Facebook aziendale per dare visibilità all’evento, e nel caso di partner per l’evento è utile farlo condividere. E’ possibile inoltre posizionare il tab “eventi” in modo che sia visibile sulla pagina.
E’ possibile postare più volte sulla pagina aziendale l’evento per ricordarlo, ma sarebbe meglio evitare inviare il reminder attraverso la pagina dell’evento per evitare che gli utenti disattivino le notifiche

Il potere delle mail
Possedere una mailing list è ormai un “obbligo” per ogni business, costituita sia da chi ha lasciato la mail sul punto vendita o sul sito internet aziendale (per l’invio di newsletter o lancio di nuovi prodotti e servizi). Facebook consente di aggiungere degli indirizzi mail per integrare il target della promozione dell’evento in modo da incrementare il numero dei consumatori interessati.

Utilizzare il pixel di Facebook
Nel caso si siano effettuate altre campagne promozionali Facebook in precedenza, con l’obiettivo di veicolare utenti al sito internet, e si sia integrato il sito web con il Facebook pixel (un codice Facebook che consente di rilevare gli utenti che provengono dalle campagne fatte sul social network) è possibile pianificare nuove campagne (in questo caso quella per promuovere un evento) che abbiano nel target anche gli utenti che hanno visitato il sito attraverso Facebook (il cosiddetto retargeting)

La creazione di un evento su Facebook, con la giusta promozione, può essere quindi di grande supporto a un evento sul punto vendita incrementando la possibilità di coinvolgere futuri clienti.

 

*Creative marketing strategist and producer – Dreamcatchers Entertainment

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.