iDO leader nel segmento moda per bambini

Intervista a Simona Luraghi, Chief global markets and brands officer di iDO.

“Affiliarsi ad iDO perché il futuro di una nazione sono i bambini e perché iDO rappresenta un bellissimo marchio di moda bimbo la cui brand essence è l’everyday style che significa vestire con stile tutti i giorni”

Fondata nel 1973 dall’attuale Presidente e Cavaliere del Lavoro Giovanni Basagni, Miniconf è un’azienda italiana multibrand & multichannel specializzata nella creazione e distribuzione di abbigliamento da 0 a 16 anni, forte di una proposta dinamica e trasversale formata dai marchi Sarabanda, iDO e Dodipetto.

Disegnati e progettati da un team di stilisti italiano che si ispirano continuamente reinterpretando le tendenze del momento in chiave moda bimbo. In oltre 45 anni di storia Miniconf, con sede in Toscana, dimostra una forte vocazione nazionale e internazionale spingendosi anche oltre frontiera fino a raggiungere un’indiscussa posizione di leadership tra le realtà di spicco nel segmento kidswear, con un network di 43 monomarca e più di 1.600 multi-brand in Italia, cui si aggiungono 50 mono-brand e oltre 1000 multi-brand all’estero.

iDO è un progetto che vede al centro del business la moda per bambini. Ma è davvero un business? Perché focalizzarsi solo su un determinato comparto della moda?

“Si, è davvero un business perché il futuro di un’azienda, come quello di un paese sono i bambini. Non credere nei bambini significa non credere nel futuro. Perché più si è focalizzati, più si diventa esperti, più si è specialisti e più si ha la cura del dettaglio e l’attenzione alla tendenza e ai bisogni dei bambini”.

Che fetta di mercato occupa il mondo bimbo nell’intero comparto dell’abbigliamento?

“Fatto 100, il mercato dell’abbigliamento bambino conta il 12%. È un mercato con una decrescita prevista del 2%, una decrescita comunque molto inferiore rispetto a quella prevista per il mercato dell’abbigliamento adulto”.

Quanto ha influito l’evolversi della tecnologia nel vostro settore. Che posto occupa la vendita on line?

“Per tecnologia si intende capacità di reagire logisticamente a tempistiche di consegna nazionali ed internazionali sempre più elevate. Per tecnologia si intende una co-progettazione sempre più all’avanguardia ad esempio i programmi in 3D che stiamo iniziando a esplorare e implementare e per tecnologia si intende anche ovviamente l’omnicanalità, la sincronizzazione online e offline tra monomarca, multimarca, e-commerce e vendita diretta attraverso programmi di fidelizzazione e gestionali. La digitalizzazione è la prima leva del piano industriale perché ormai tutto quello che accade, accade nel digitale e i millennial sono i nostri veri buyer, nonché i bambini stessi. Per quanto riguarda la vendita online, ad oggi abbiamo due siti di e-commerce, uno per Sarabanda e uno per iDO e un outlet online. La vendita online occupa un ruolo strategico in quanto è la vetrina dei nostri brand e quindi un generatore indiretto del nostro fatturato”.

Perché la scelta del franchising? Quali sono le caratteristiche dei vostri potenziali affiliati e perché affiliarsi a Ido?

“Il progetto franchising nasce dall’idea di avere un 30% di negozi direzionali e un 70% di franchising per poter riuscire a interpretare i trend in tutto il nostro stivale italiano nel miglior modo possibile. L’imprenditore è la persona perfetta per poter veicolare tutte le caratteristiche e il DNA del nostro brand, proprio per questo viene selezionato e formato continuamente presso la nostra azienda. Le caratteristiche che deve avere sono sicuramente: una forte passione per i bambini, un gusto per la moda e un’attenzione importante alla formazione. Mettiamo a disposizione degli imprenditori una piattaforma BtB molto all’avanguardia, Partnerlab, attraverso la quale i nostri franchising e i negozi direzionali possono colloquiare direttamente con noi, fare i riassortimenti, ma anche formarsi attraverso una serie di programmi che vengono veicolati continuamente. Affiliarsi ad iDO perché il futuro di una nazione sono i bambini e perché iDO rappresenta un bellissimo marchio di moda bimbo la cui brand essence è l’everyday style che significa vestire con stile tutti i giorni, dal lunedì alla domenica e si può esprimere in tutti i momenti della vita di un bambino”.

I vostri progetti futuri?

“Crescere in Italia nella multicanalità integrata, con iDO una crescita sia nel monomarca che nel multimarca e con Sarabanda continuare la crescita con i flagship store in Italia e la gestione degli Outlet a livello globale. Infatti abbiamo appena aperto due nuovi Outlet in Spagna. A breve cloneremo la nostra expertise nella multicanalità anche all’estero con un focus Spagna e Russia immediato per poi proseguire in UK e in tutti i paesi dell’est nei prossimi mesi”.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI SULL’AFFILIAZIONE iDO

@Redazione AZ Franchising

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *