Articoli

Franchising bambini, aprire un negozio per bambini franchising

Aprire un negozio per bambini franchising può rappresentare certamente una scelta vincente, a patto che siano fatti i passi giusti e che si scelga il marchio di franchising bambini che abbia un buon progetto di franchising e che sappia dare il miglior supporto alla rete di affiliati.

Il bacino potenziale di utenti è buono, essendo di circa 9 milioni di individui di età compresa fra 0 e 14 anni, secondo i dati dell’ultimo censimento Istat.

Perché è importare aprire un negozio per bambini franchising? Perché il mercato, secondo quanto dicono i numeri di SMI, Sistema Moda Italia, è in crisi. Per il fatturato totale, infatti, si stima un calo pari al -3,2%, corrispondente a poco più di 2,5 miliardi di euro. Quindi, oggi più che mai non ci si può improvvisare e affidarsi a marchi riconosciuti come leader del settore può aiutare non solo a stare sul mercato ma anche a vincerne le sfide. Non è un caso che, sempre secondo i dati di Sistema Moda Italia, lo Junior veda confermata la leadership delle catene, che detengono il 47 per cento del mercato consumer nel periodo in esame, seguite dal dettaglio indipendente, sceso a quota 21%. In pochi anni, l’incidenza delle catene è passata da 40 al 47 per cento, segno che la contrazione del mercato ha spinto molto ad aprire un negozio per bambini franchising.

Franchising bambini, ecco i requisiti
Per avviare la propria attività con un franchising bambino non è necessario avere esperienza nel settore in quanto è la casa madre a occuparsi della formazione dell’affiliato, trasferendogli il know how, cioè le conoscenze del mercato accumulate in anni di esperienza, e i concetti di marketing e approccio al cliente. L’investimento parte da meno di 20.000 euro per crescere all’aumentare della location. Le location che le reti di franchising bambini richiedono vanno da un minimo di 60 a un massimo che può superare anche i 250 metri quadrati. Per aprire un negozio per bambini franchising, bisogna ovviamente dotarsi di partita IVA, come per qualsiasi attività in proprio.

Franchising, quanto si guadagna
Nel caso del franchising bambini, i franchisor, cioè le aziende titolari del franchising, dichiarano che si può guadagnare dai 200.000 ai 400.000 euro. Attenzione, però, a questi dati, perché rappresentano una media dei fatturati dei vari punti vendita. prima di aprire un negozio per bambini franchising, quindi, come del resto in qualsiasi altro settore, bisogna farsi dare dalla casa madre uno studio di fattibilità in quella location dove si è deciso di aprire.

Franchising bambini, ecco le opportunità
Di seguito la lista delle opportunità di franchising bambini che vi segnaliamo:

MARCHIOINVESTIMENTO
IGI&CO400/700 euro/mq
ORIGINAL MARINES650 euro/mq
PIAZZA ITALIA KIDS350 euro/mq
PRIMIGI400/700 euro/mq
Non specificato