Articoli

Bacio Nero: il franchising ristorazione low cost

Nata a Palermo, la rete di franchising ristorazione Bacio Nero ha aperto quasi 40 negozi in due anni. Tra i punti di forza che hanno permesso questa rapida espansione del marchio del food made in Italy, soprattutto due fattori: l’investimento iniziale contenuto e un format che permette all’affiliato un’offerta vasta che va dalla caffetteria alla gelateria, dalla pasticceria alla yogurteria fino al food take away. Sarà l’affiliato, in base alle sue attitudini e al mercato locale in cui opererà, a scegliersi il formato desiderato. Per quanto riguarda l’investimento, ammonta a 15.990 euro. Il franchisee non dovrà versare percentuali sui guadagni o sul fatturato né sui guadagni o sul fatturato né dovrà acquistare lotti minimi di prodotto. Non è richiesta alcuna esperienza nel settore, perché è la casa madre a occuparsi della formazione dell’affiliato, che inoltre verrà assistito per tutta la durata del contratto. I ricarichi medi di guadagno, secondo quanto dichiarato dalla casa madre, sono fra il 400 e il 700 per cento. Fra i requisiti per aprire un locale Bacio Nero in franchising la disponibilità di un locale fra 40 e 60 metri quadrati posizionato in vie commerciali, zone centrali e centri commerciali all’interno di un bacino di utenza di 10mila abitanti. Il fatturato medio annuo varia fra 300mila e un milione e 200mila euro. AZ Franchising ha sentito il direttore generale della Bacio Nero Group srl, Damaride Onorato, a cui abbiamo chiesto gli obiettivi della società, le strategie di sviluppo e la tipologia di affiliato ideale che ricercano. Iniziando da un consuntivo dell’anno passato.

Com’è andato l’anno 2014 per il franchising ristorazione Bacio Nero?

“Gli obiettivi prefissi, sono stati raggiunti e superati. Bacio Nero ha aperto nuovi punti vendita in Italia e all’estero. Le nuove aperture hanno avuto dei riscontri positivi e sperati. Sono stati oltre 100 i contratti conclusi, che verranno aperti nei prossimi mesi. I risultati sono stati concretizzati in diverse premiazioni e riconoscimenti ricevuti, ad esempio il 6 Dicembre 2014 al Palazzo Della Borsa a Milano, Bacio Nero riceve uno dei premi all’evento Franchising Awards 2014”.

Quali obiettivi si è prefisso per l’anno 2015?

“Bacio Nero ogni anno fa segnare un notevole tasso di crescita. Nell’anno 2015 l’azienda punta a creare nuovi centri direzionali nelle principali città d’Italia. In questo mese di marzo 2015, a Palermo, nella città natale, Bacio Nero inaugurerà un proprio punto vendita diretto. In tale occasione, verranno presentati i nuovi prodotti che saranno distribuiti e venduti in tutti i nostri punti vendita in franchising. In anteprima ve ne citiamo alcuni: focacce genovesi di vario gusto, caffè monumentali e tanto altro ancora”.

Avete pianificato degli eventi fieristici?

“La presenza e partecipazione ad eventi fieristici permette ai potenziali affiliati di conoscere il prodotto, l’azienda e toccare con mano il franchising. Infatti il brand Bacio Nero sarà presente all”Expo Franchise Parigi 2015” dal 22 al 25 Marzo 2015”.

Cosa consiglia a coloro che oggi vogliono investire nel settore del franchising ristorazione?

“L’idea di aprire punti vendita in franchising è la scelta di coloro che oggi vogliono aprire un’attività redditizia e di sicuro successo economico. L’affiliazione alla rete di franchising ristorazione Bacio Nero è abbastanza semplice perché chiunque può aprirsi un’attività Bacio Nero pur non avendo esperienza nel settore. Dal 2011 ci contraddistingue un motto, che è da sempre la nostra tendenza: ‘Minimo investimento per un’attività ad alto rendimento economico’. L’alta qualità del prodotto, unito al basso costo di investimento, rappresenta la soluzione ideale per chi ha intenzione di aprire un’attività nella ristorazione”.

Se vuoi info su come aprire un franchising ristorazione Bacio Nero clicca qui.