Articoli

Dr Fleming: la proposta franchising decolla da Verona

Il franchising sta cambiando profondamente il settore del benessere e della saluta grazie alla proposta di affiliazione della Dr Fleming che si rivolge a farmacie, parafarmacie e corner.
L’obiettivo è ambizioso: 300 aperture nei prossimi 5 anni fra diretti e in franchising ed estensione delle attività del format per offrire un portafoglio sempre più completo nel mondo della salute. Ma il processo di selezione per i nuovi franchisee al network Dr Fleming, incominciato sul finire dell’anno scorso, ha pescato subito in un bacino di domande consistente, oltre 100 richieste di affiliazione di cui un 10% dall’estero, da parte di imprenditori (58%) e farmacisti (42%). All’inizio del 2015, Dr Fleming ha aperto la sua prima vetrina in un’area aeroportuale, nell’area check-in dell’aeroporto Catullo di Verona che ha registrato un traffico di 2,7 milioni di viaggiatori dove c’è la possibilità di effettuare analisi mediche in attesa della partenza del proprio viaggio. Il format franchising proposto da WM Capital, coadiuvato dall’esperienza ultradecennale nel settore farmaceutico, è stato tesato con due punti pilota per 5 anni, sperimentando con successo le innovative soluzioni commerciali in un contesto profondamente mutato. Su questa base i due soci – Fabio Pasquali e Filippo Bornino – hanno deciso di presentarlo al mercato con l’obiettivo di adattarlo a farmacie, parafarmacie e corner.